venerdì 17 giugno 2011

FINALMENTE QUI

Eccomi qui, dopo mesi di assenza, per la falsa convinzione di aver creato questo blog senza essere riuscita a pubblicarlo, dopo che un amico (Simone) mi ha aiutata e mi ha semplicemente spiegato che i motori di ricerca come "Google" non trovano ancora il mio sito perché è pressoché privo di contenuti!!!
Quindi non mi rimane che iniziare quest' avventura sperando che il poco tempo a disposizione ed il mio carattere vulnerabile non mi fermino nell' avanzare di quest'avventura!!

Oggi è una di quelle giornate strane, in cui un po' di pensieri particolari affollano la mia testa.
Questa mattina ho incontrato una persona che non conosco molto bene, ma che potrei affermare essere speciale, una persona che nella vita non ha avuto molti motivi per sorridere eppure, lo fa, lo fa ancora, lo fa lo stesso, nonostante tutto e così ancora una volta mi sono trovata a riflettere sul fatto che gli angeli esistono e che la vita, l' universo, ti mette di fronte le situazioni e le persone che più ti sono congeniali in quel momento per capire che forse la tua strada è un'altra e che se il sorriso fatica a venire è meglio trovare una soluzione facendosi un bell' esamino di coscienza.
E' con parecchio imbarazzo che mi sento incavolata ed insoddisfatta di tante cose, quando mi trovo di fronte a persone così; è con la convinzione che Dio esiste che mi ritrovo a rispondere al telefono di casa mia e sento una voce sconosciuta che di Domenica mattina mi chiede se ho bisogno di una domestica, dopo che avevo appena fatto un "capriccio" da bambina perché non mi ero potuta comprare un paio di scarpe (fossi scalza!!).
E' così che Dio, la vita, si presentano a noi, è così che ci danno le risposte che cerchiamo, ma siamo esseri umani e le impuntature per l' ennesimo paio di scarpe, l' insoddisfazione lavorativa, la lamentela, la poca umiltà fanno parte di noi e dobbiamo imparare a farci i conti; l' importante è riconoscere ciò che ci capita, capire perché ci imbattiamo sempre "casualmente" a parlare con chi nella vita non è stato fortunatissimo, con chi chiede aiuto ad un elenco telefonico, in cerca di qualcuno che le offra un lavoro, qualche ora di stiro, per racimolare  pochi euro, ed io, cretina,  nella mia "privacy" e tranquillità della "mia" domenica, ero scocciata, non volevo essere disturbata, mi ha infastidito la telefonata di questa povera donna! Mi sono odiata appena ho riattaccato il telefono, avrei voluto avere qual numero e richiamarla per scusarmi, per chiederle se in qualche modo avrei potuto aiutarla. Qualcuno mi ha detto che è difficile dare aiuto a chi non si conosce, se non c'è relazione e l' ho più volte riscontrato sulla mia pelle ma essere cafona con chi è meno fortunato di me e magari ha il sorriso che io spesso non ho, è poco     lodevole!! Spero che potrà perdonarmi.....

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...