domenica 1 dicembre 2013

PANE CAFONE


L' amore per il pane e la pasta madre cresce ogni giorno di più, al punto che ormai anche il mio bambino di cinque anni sa cosa sia un rinfresco ed è in grado di fare le pieghe!

Con la Camilla mi sono sbizzarrita parecchio ed all' attivo ho anche una focaccia dolce e tante altre cosette sfiziose come gli anelli di cipolla ma prometto che piano piano documenterò tutto in modo che anche voi possiate mettervi all' opera!!!

Sto prendendo ispirazione ( e le ricette ) dal libro " La pasta madre"di Antonella Scialdone anche se spesso sostituisco alcuni ingredienti, come ad esempio la farina che preferisco usare biologica evitando la "00" e la Manitoba con la prospettiva di arrivare ad una dieta più sana e naturale ( e presto vi parlerò di un' iniziativa a cui ho partecipato dal titolo "cibo vero", molto molto interessante in fatto di alimentazione )!

Ma eccovi la ricetta!!!

INGREDIENTI PER UNA PAGNOTTA DA CIRCA 1 KG:

180 g di farina di frumento manitoba, 420 g di farina di frumento "0" ( io tutta 0 biologica ), 420 g di acqua, 200 g di pasta madre rinfrescata, 7 g di malto d'orzo, 14 g di sale.


PROCEDIMENTO:

Sciogliere la pasta madre nell' acqua tiepida finché il tutto risulterà liquido. Aggiungere il malto, la farina, il sale e mescolare.
Passare sulla spianatoia infarinata e lavorare l' impasto per 10-15 minuti fino a quando risulti liscio ed omogeneo ( io ho dovuto abbondare un po' con la farina sulla spianatoia inquanto l' impasto era molto morbido ).

Formare una palla e mettere a lievitare per due ore nella madia o in una terrina lontano da correnti d'aria, dopodiché sgonfiare l' impasto in modo da ottenere un rettangolo e procedere con la prima serie di pieghe* ; lasciare riposare per un' ora ( sempre nella madia o al riparo ), procedere quindi con una seconda serie di pieghe e lasciare riposare per un' altra ora.


Prendere l' impasto e dargli la forma di pagnotta arrotondandolo con le mani, coprire e lasciare riposare per mezz'ora ( io nella madia ); procedere di nuovo con l' arrotondamento e mettere la pagnotta a lievitare in un cesto di vimini rivestito con canovaccio infarinato con la chiusura rivolta verso l' alto.
Coprire e lasciare lievitare per due o tre ore.


Trascorso il tempo di lievitazione capovolgere la pagnotta su teglia rivestita di carta da forno e infornare. Cuocere con il vapore ( mettere sul fondo del forno una terrina con acqua prima di accenderlo ), modalità statico e preriscaldato a 240°C per i primi dieci minuti, poi abbassare il forno a 200°C e continuare la cottura per altri trenta minuti; spegnere e lasciare in forno per altri dieci minuti con lo sportello semiaperto.
Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia.

Bellissimo risultato e in casa c'è un profumino unico!!

*Una piccola spiegazione in merito alle pieghe di rinforzo: questa operazione è utile per rafforzare il glutine contenuto nell' impasto, si libera l' aria accumulata nella prima lievitazione per dar spazio a quella successiva.
Si procede in questo modo: appiattire delicatamente l' impasto in modo da formare un rettangolo, poi uno sull' altro i due lati, destro e sinistro, per un terzo rettangolo complessivo, girare di 90° e ripetere l' operazione.


A presto



lunedì 25 novembre 2013

PANINI DOLCI CON UVETTA

Panini all' uvetta
Eccomi qui, con una sorta di timore, a scrivere di nuovo una ricetta nel mio blog!
Sette mesi mi hanno separato da questo mio angolino goloso, luogo di condivisione di pensieri personali, esperienze di mamma e lavoretti con "piccolo chef "che in tutto questo tempo lontano dal blog mi ha comunque seguito entusiasta nella preparazione di mille piatti dolci e salati e poi, da due mesi a questa parte, a casa nostra è arrivata " Camilla ", la nostra pasta madre che ha sostituito la Vilma dopo una rovinosa caduta sul pavimento !

venerdì 12 aprile 2013

PREZIOSI PERCHE' FATTI A MANO

Eccomi qui, finalmente!
Da giorni mi riprometto di scrivere questo ( ed altri post ) e forse quando riuscirò ad organizzare meglio la mia vita sarò più costante anche qui!

Vi stupirò dicendovi che questa sera NON si parla di cucina ( sigh ) ma di gioielli!!! Li chiamo così perchè oltre a trovarli bellissimi li considero preziosi perchè fatti a mano ed espressione della creatività della Francy, una creativa che abita nel mio paese ( fortunata è?!!! ).

Ve li mostro subito

domenica 17 marzo 2013

PAGNOTTA COMUNE


Come spesso accade a casa mia si fa il pane, oggi poi, come ha ben detto Edoardo, sembrava che stesse tornando l' inverno più che la primavera, per cui accendere il forno è stato quasi istintivo!

Questa che sto per lasciarvi è una ricetta più che collaudata anche se in questa versione ho apportato una modifica e cioè ho utilizzato una parte di farina integrale e devo dire che l' aspetto è molto invitante,  domani la degustazione!!

domenica 24 febbraio 2013

CUPCAKES CON CUORE DI CIOCCOLATO


Oggi, Domenica, ho pensato che non potevo presentare il pranzo alla mia famiglia senza deliziare i miei uomini con un dolcetto e così rientrata piuttosto tardi da un giretto nella neve, ho deciso di preparare questi buonissimi cupcakes con cuore di cioccolato!

venerdì 22 febbraio 2013

TORTE SPECIALI

Oggi vi lascio con queste immagini ed i link delle ricette perchè sono frutto di due blogger che seguo e dalle quali mi lascio ispirare!

Guardate di cosa parlo?!!!!

Questa l' ho preparata per S.Valentino, una vera delizia, una cosa sublime: cioccolato, panna, mascarpone....da provare assolutamente!!!


La ricetta è di Sabrine d' Aubergine

 titolare di "fragole a merenda"

  qui 

trovate la ricetta!!!


Ma in questi giorni non ci siamo fatti mancare nulla e ieri io ed Edoardo, il mio cucciolo, abbiamo preparato la....

"Nutellotta"

 dell' Oca smemorata


trovate la ricetta!!!

una torta dal sapore molto più semplice ma perfetta per una merenda o una dolce colazione


Che ne dite?! A noi tutta questa cioccolata scalda il cuore e ci accompagna con dolcezza in questi giorni innevati...
che bell' atmosfera!!
 Che piacere unico sentire il profumo di qualcosa di buono che esce dal forno!!


giovedì 21 febbraio 2013

RISS.....un po' in ritardo!!


Eccomi qui, chiedendo umilmente perdono per il ritardo con cui pubblico il mio ricamo partecipando a questa bellissima iniziativa di Laura: il RISS ovvero ricamo senza stress!!!


E' il primo mese che partecipo, è un gruppo "virtuale" di amiche che condividono la passione per il ricamo ma senza affannarsi per finire un lavoro ed io, visti i tempi con cui pubblico ( avrei dovuto farlo il 15!!! ), direi di essermi perfettamente immersa nello spirito dell' iniziativa ;-)

mercoledì 13 febbraio 2013

PANETTONE SALATO




E' nel cuore della notte che voglio lasciarvi con una ricetta davvero speciale, che ho preso e seguito passo a passo da lei ; vi sto parlando di un panettone salato ( o gastronomico come lo chiama Mamma Papera!! )

martedì 5 febbraio 2013

CUPCAKES CON FROSTING AL FORMAGGIO E CIOCCOLATO



Eccoci qui, nella settimana di carnevale, una delle tante settimane "grasse" dell' anno ( non dimentichiamoci del Natale appena passato ) ed io, mettendo al bando i buoni propositi di una dieta salutista, mi sono cimentata a preparare questi cupcakes ( e non solo ) ad una coppia di amici che sono stati nostri ospiti a pranzo; ma forse è inutile che vi racconti di quanto erano buoni ed anche belli, vi do la ricetta!!!!!

giovedì 17 gennaio 2013

CRACKERS AL MAIS CON HUMMUS DI CECI E RADICCHIO ALL' UVETTA


Sì, insomma, già dal titolo molti di voi avranno capito che davvero la mia passione per la cucina ultimamente ha subito un cambiamento e questo perchè leggendo ed informandomi qualcosa in me è scattato e così in modo molto naturale cucino cose nuove, insolite per me, nell' intento di dare alla mia famiglia qualcosa di sano da mangiare senza rinunciare al gusto e possibilmente alla vista!

sabato 12 gennaio 2013

I MIEI CIOCCOLATINI


Con il passare del tempo, il mio interesse per una cucina sana e sostenibile aumenta ed anche se gli errori e gli sgarri alimentari sono ancora tanti, cerco di migliorare la qualità di ciò che porto in casa magari con un occhio all'equo solidale che riesco a sostenere soprattutto con gli acquisti che faccio tramite il GAS.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...