martedì 24 luglio 2012

FUSILLI ESTIVI CON TONNO E VERDURE


Qualche tempo fa ho ricevuto in regalo un libro di cucina dal titolo " A tavola con gusto " e devo dire che le ricette testate fino ad ora si sono rivelate buone e di rapida esecuzione, quindi condivido con voi quella che ho utilizzato per la cena di stasera; d' altronde il mio frigorifero adesso è pieno di buonissime verdure di stagione che amo utilizzare anche per condire la pasta.

mercoledì 11 luglio 2012

SPAGHETTI SALSICCIA E ZAFFERANO


Oggi vi lascio la ricetta di una pasta con la salsiccia che in casa nostra ha avuto tanto successo, diversa dalla solita che si prepara sempre con la panna ed il cui sapore ci ha lasciato piacevolmente stupiti; è anche una ricetta molto veloce da preparare.

Allora, tutti ai fornelli, via!!

lunedì 9 luglio 2012

MAMME A TEMPO PIENO


Un tema molto dibattuto è quello del rientro al lavoro dopo la maternità, un tema che mi sta molto a cuore perchè io per prima l' ho vissuto e vivo tutt' ora il mio ruolo di mamma come lavoratrice anche se, fortunatamente, part-time.

Certo è che, per una mamma, alle volte diventa difficoltoso assentarsi anche solo per quattro o cinque ore come ad esempio quando il proprio bambino è ammalato o quanto i servizi scolastici sono chiusi e magari le nonne impossibilitate o non disponibili all' accudimento della prole.

Allora che fare? Ma più che altro come ci si sente in quel momento?
Sarò brutalmente schietta nel dirvi che ho conosciuto madri molto meno in difficoltà di me nel lasciare i propri figli a persone poco conosciute, poco affidabili o a portare figli ammalati all' asilo; molte di voi forse adesso crederanno che io stia dando facili giudizi ma credetemi non è così: conosco la pressione che si subisce quando si rientra dopo un ' assenza, magari per la malattia del figlio, conosco situazioni di mobbing e soffro quando medito sul genere di ingiustizia a cui siamo sottoposte noi madri: obbligate da un' economia oppressiva e schiacciante a provvedere attivamente al bilancio familiare ma alle prese con un sistema sociale in cui i figli non sembrano tanto un punto a favore ma una sorta di svantaggio!

Da qualche tempo cerco il confronto con mamme che hanno deciso di dedicarsi, non senza sacrifici, al totale accudimento dei figli, alle volte anche obbligate da datori di lavoro che non hanno lasciato loro scampo, proprio al rientro dalla maternità!

Si parla troppo poco di mobbing e di condizione femminile; sono dell' avviso che non si debbano aumentare le strutture pubbliche come asili nido e scuole dell' infanzia con tutti i "pre" ed i "post" del caso ma che si debba costituire una politica idonea alla crescita della famiglia che a mio avviso rimane l' unico bene sociale e personale. Oltre a questo credo anche che le donne dovrebbero rimettersi alla base della famiglia ( come ho detto anche qui ) ed anche se è vero che abbiamo diritto al lavoro quanto gli uomini, dal mio modesto punto di vista, con tutta questa libertà, ci abbiamo solo perso; abbiamo perso le nostre caratteristiche peculiari e non è difficile notare, anche semplicemente guardandosi intorno quando camminiamo per la strada, che tutti sono in balia della confusione: uomini, donne, bambini, adolescenti e ragazzi!!

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...